Io non so perché
il mio orizzonte dev’essere
di colore rosa antico
se cingo la fronte della luce
del pastore-poeta nell’alba virginale
di questo giorno lavato di pioggia
di gabbiani messaggeri
di sogni biondi
di canzoni di donne

come corolle al vento.

Dimmelo tu.